Aggregatore Risorse

Tags notizia

Collaborazione fra DSU Toscana e Comune di Firenze per supportare gli studenti universitari

Il Presidente dell'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio della Toscana Marco Del Medico ha incontrato l'Assessore all'Università e Ricerca del Comune di Firenze Elisabetta Meucci per consolidare il rapporto fra le due istituzioni ed avviare una proficua collaborazione.

Considerata la presenza numericamente rilevante di studenti universitari a Firenze, soprattutto provenienti da altre regioni e stranieri, è intenzione del DSU e del Comune attivare tutte le iniziative utili per favorire una maggiore conoscenza della città non solo dal punto di vista storico e culturale ma anche delle opportunità, offrendo percorsi utili al raggiungimento di una maggiore integrazione con la comunità locale e ad una compiuta cittadinanza studentesca.

Nell'incontro è stato giudicato inoltre positivo il ruolo delle università americane che operano nel capoluogo di Regione attraendo tutti gli anni molti corsisti che comportano una ricaduta importante sia in termini economici che di arricchimento umano. Entrambi gli enti si sono per questo impegnati a promuovere un incontro con la Direzione delle università americane per offrire maggiori servizi di supporto ai loro frequentatori, a partire dall'estensione dell'accesso alle mense universitarie a questo tipo di utenza.

"Sono molto soddisfatto dell'esito dell'incontro - commenta il Presidente del DSU Toscana Marco Del Medico  - che ci permette di riannodare i fili di un rapporto con il Comune di Firenze con il quale è nostro interesse collaborare per offrire risposte diffuse alle necessità della comunità studentesca universitaria presente in città e agevolare una maggiore empatia con il territorio e suoi abitanti, affinché questa possa vivere una esperienza formativa di grande soddisfazione e stringere un legame maggiore con questa realtà"

Abbiamo avviato un percorso importante e necessario con il Dsu - ha detto l’assessore all’Università e Ricerca Elisabetta Meucci - con l’obiettivo comune di rendere la città sempre più accogliente per gli studenti, anche al di fuori del percorso di studio, e quindi andando a interessare tutti gli aspetti della loro vita fiorentina, in stretto rapporto con la vita della città. Una collaborazione necessaria per arrivare a un sempre maggiore coordinamento dei servizi offerti dai diversi enti e istituzioni che hanno a cuore la vita studentesca e il sostegno ai tanti studenti in città”.