Breadcrumb

Asset Publisher

Informativa estesa Benefici

INFORMATIVA RESA AI SENSI DEL CAPO III DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

Ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 (di seguito “GDPR 2016/679”), recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è tenuta la scrivente Azienda.

Identità e dati di contatto del titolare del trattamento

L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (di seguito “ARDSU”), con sede legale in Firenze – Viale Antonio Gramsci 36 (C.F. 94164020482 – P.I. 05913670484) è Titolare del trattamento dei dati ai sensi del Regolamento UE 27 aprile 2016 n. 679 (di seguito: “GDPR”) e del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196.
I recapiti istituzionali, oltre all’indirizzo postale della sede legale, sono i seguenti:
email: protocollo@dsu.toscana.it pec: dsutoscana@postacert.toscana.it

Dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della protezione dei dati è lo Studio Quirico S.r.l. con sede legale in Briga Novarese (NO), Via Divisione Garibaldi 2 (C.F. e P.I.02038430035) contattabile all’indirizzo dpo@dsu.toscana.it.

Responsabili esterni del trattamento dati

Con riferimento all’istanza di borsa di studio e posto alloggio presentata tramite il Portale dei Servizi on line nonché per la gestione della base dati contenente anche i Suoi dati personali, ARDSU ha nominato quale Responsabile esterno del trattamento dati (di cui all’art. 28 del GDPR) In4matic S.r.l. con sede legale in Chignolo Po (PV), Via Garibaldi 100 (C.F. e P.I. 01972110181).

Base giuridica e finalità del trattamento dei dati
Il trattamento dei Suoi dati personali trova la sua base giuridica nei seguenti articoli del GDPR:

Riferimento
GDPR

Definizione
sintetica base
giuridica

Descrizione

art. 6, paragrafo
1 lettera b)

Esecuzione di un
contratto

Il trattamento è  necessario all'esecuzione di un contratto di cui l'interessato è parte o all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso

art. 6, paragrafo
1 lettera c)

Adempimento di
obbligo legale

Il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento

art. 6, paragrafo
1 lettera e)

Interesse pubblico

Il trattamento è necessario per l'esecuzione di un compito di interesse
pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento

art. 6, paragrafo
1 lettera d)

Obbligo/Diritto
in materia di
p r o t e z i o n e sociale

Il trattamento è necessario per assolvere gli obblighi ed esercitare i diritti specifici del titolare del trattamento o dell'interessato in materia di diritto del lavoro e della sicurezza sociale e protezione sociale, nella misura in cui sia autorizzato dal diritto dell'Unione o degli Stati membri o da un contratto collettivo ai sensi del diritto degli Stati membri, in presenza di garanzie
appropriate per i diritti fondamentali e gli interessi dell'interessato

Dati e/o categorie di dati personali trattati

I dati personali richiesti nella domanda di borsa di studio e posto alloggio (nonché quelli contenuti in eventuale documentazione allegata all’istanza), verranno trattati:
a) per l’esecuzione degli obblighi derivanti dalla Sua partecipazione al concorso. A titolo esemplificativo:
• esame delle istanze; redazione delle graduatorie provvisorie, definitive e assestate; generazione dei mandati di pagamento;
• verifica delle autocertificazioni da Lei presentate nell’ambito del procedimento  amministrativo di accertamento (e di eventuale revoca dei benefici concessi);
b) per l’adempimento di obblighi normativi, contabili e fiscali e per finalità statistiche come riportato nel paragrafo “Destinatari (e/o categorie di destinatari) dei dati personali forniti”;
c) per l’invio di indagini di customer satisfaction inerenti i servizi erogati da ARDSU direttamente o tramite altri soggetti;
d) per comunicazioni di Obbligo della comunicazione dei dati personali

La comunicazione dei dati personali è obbligatoria per poter concorrere all’assegnazione dei benefici richiesti. La mancata comunicazione comporta l’impossibilità da parte dell’Azienda dell’ammissione al concorso per la concessione dei benefici in denaro e/o in servizi.
Qualora dovessero verificarsi particolari eventi che comportino finalità di trattamento  differenti da quelle sopra evidenziate sarà compitodi ARDSU fornire preventivamente apposita informativa eventualmente corredata da richiesta di specifico consenso.
I dati non saranno utilizzati per attività di profilazione o per l’invio di comunicazioni non inerenti le finalità istituzionali di ARDSU.


Dati personali oggetto del trattamento (raccolti/non raccolti presso l’interessato)
Il trattamento dei dati effettuato da ARDSUin forma manuale e con strumenti  informatici,consiste nell’acquisizione, registrazione, utilizzazione di diverse tipologie di dati. In particolare:

Categoria dati Fonte A titolo semplificativo
Dati anagrafici Comunicati
dall’interessato
e/o acquisiti
dalle banche
dati degli Atenei
codice fiscale, cognome,
nome, indirizzo di residenza
e domicilio, sesso, data di nascita, luogo di nascita,
cittadinanza
Dati di contatto Comunicati
dall’interessato
e/o acquisiti
dalle banche
dati degli Atenei
indirizzo di posta elettronica
personale, indirizzo di posta
elettronica di ateneo,
indirizzo di posta elettronica
certificata, numero di
telefono fisso, numero di
cellulare
Dati relativi alla salute Comunicati
dall’interessato
condizione di invalidità e/o
disabilità
Dati di natura giudiziaria Comunicati
dall’interessato
stato di detenzione
Dati economico-patrimoniali Comunicati dall’interessato
e/o acquisiti
tramite
cooperazione
applicativa con
gli Atenei ed
altri Enti Pubblici
(INPS, Agenzia
delle Entrate)
nucleo familiare di
appartenenza, elementi
costituenti il reddito ed il
patrimonio immobiliare e
mobiliare, Indicatore della
situazione economica (ISE),
coordinate bancarie
Dati inerenti la
carriera scolastica e
universitaria
Comunicati
dall’interessato
e/o acquisiti
dalle banche
dati degli Atenei
Anno accademico di prima
immatricolazione, corso di
studi frequentato, anno di
iscrizione, crediti formativi
universitari maturati, carriera
pregressa, voto di diploma
Dati inerenti status
particolari
Comunicati
dall’interessato
Condizione di apolide,
rifugiato politico, con
protezione sussidiaria,
richiedente asilo politico

 

Finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali e base giuridica del trattamento

Limitatamente alle finalità riportate nella presente informativa, i Suoi dati personali saranno comunicati al personale di ARDSU (ead eventuali collaboratori), appositamente nominati “Autorizzati al trattamento” nonché a Responsabili esterni del trattamento dati per conto di ARDSU.
Inoltre, i Suoi dati personali contenuti nell’istanza e/o gli esiti del concorso potranno essere comunicati ai seguenti soggetti che operano in qualità di autonomi titolari del trattamento:
• all’Istituto di credito tesoriere di ARDSU (limitatamente ai dati anagrafici e alle coordinate del Suo conto corrente bancario/postale o della sua carta ricaricabile) per consentire la liquidazione degli importi monetari (se previsti) a Suo favore
• all’Agenzia delle Entrate, alla Guardia di Finanza, all’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, ai Comuni ed in generale ad altri Enti Pubblici (nell’ambito delle attività di accertamento di veridicità delle autocerti fi cazioni prodotte e per l’assolvimento di adempimenti cui l’Azienda è obbligata);
• alle Ambasciate o ai Consolati, qualora Lei sia residente in uno stato estero non appartenente all’Unione Europea o abbia redditi/patrimoni prodotti in tali stati, ai
fini degli accertamenti di veridicità di cui al punto precedente;
• agli Atenei e alle altre istituzioni universitarie (nell’ambito delle convenzioni attive per lo scambio dati ai fi ni istituzionali ed in particolare per consentire la determinazione della Sua posizione in merito alle tasse e ai contributi universitari);
• agli Enti afferenti l’Associazione Nazionale Organismi per il Diritto allo Studio  Universitario (ANDISU) ai fi ni delle verifiche di compatibilità e non sovrapposizione della concessione dei benefici;
• alla Regione Toscana e all’Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana (IRPET) per attività di analisi statistica e ricerca.
Ulteriori attività di analisi statistica, studio e valutazione potranno comportare la comunicazione ai soggetti sopra indicati, dei dati personali in forma aggregata e/o anonima (anche attraverso pseudonimizzazione).

Dati personali non raccolti presso l'interessato

Le comunichiamo che i Suo dati personali, con particolare riferimento:

  • ai dati anagrafici
  • alla carriera universitaria
  • alla condizione economica

saranno acquisiti automaticamente dagli Atenei (se Lei è iscritto o pre-iscritto agli Atenei toscani) e questo indipendentemente dalla richiesta di benefici presentata all’Azienda, in virtù delle convenzioni esistenti con in merito allo scambio dati per finalità istituzionali.

Si sottolinea che il dato inerente l’Indicatore della Situazione Economica (ISE) verrà acquisito automaticamente per inserirla nella fascia ISEE ai fini della determinazione della tariffa mensa Lei spettante. (Quest’ultimo capoverso si applica esclusivamente agli iscritti all’Università di Pisa, all’Università di Firenze, all’Università di Siena, all’Università degli Stranieri di Siena).

Destinatari e/o categorie di destinatari dei dati personali forniti

I Suoi dati anagrafici ed eventualmente le coordinate del Suo conto corrente bancario o postale (o il numero della Sua carta di credito) sono comunicati all’Istituto di credito Tesoriere dell’Azienda per consentire la liquidazione degli importi monetari (se previsti) a Suo favore.

Tutti i dati da Lei forniti nelle istanze rivolte ad ottenere i benefici, nonché gli esiti delle stesse, potranno essere comunicati:

a) nell’ambito delle operazioni di accertamento di veridicità delle autocertificazioni prodotte:

  • all’Agenzia delle Entrate
  • alla Guardia di Finanza
  • all’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS)
  • agli Atenei e alle altre istituzioni universitarie (Conservatori, Accademie, etc…)
  • ai Comuni

b) nell’ambito delle convenzioni attive per lo scambio dati:

  • agli Atenei e alle altre istituzioni universitarie della Regione Toscana

c) nell’ambito delle attività di verifica delle autocertificazioni:

  • agli Enti Pubblici richiedenti

I dati, in forma aggregata ed anonima (c.d. “Pseudonimizzazione”), potranno essere trasmessi per finalità di studio, analisi, valutazione:

  • alla Regione Toscana
  • agli altri Enti per il Diritto allo Studio Universitario (anche internazionali)
  • all’Associazione Nazionale degli organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU)
  • ad Istituti di ricerca convenzionati con l’Azienda

Qualora Lei sia residente in uno stato estero non appartenente all’Unione Europea o abbia redditi/patrimoni prodotti in tali stati, sempre ai fini dell’accertamento di veridicità di cui al precedente paragrafo, i Suoi dati anagrafici nonché i dati reddituali/patrimoniali e la composizione del Suo nucleo familiare, potrebbero essere trasmessi alle Ambasciate o ai Consolati per le opportune verifiche.

Destinatari dei dati personali sono inoltre i responsabili esterni del trattamento dati (appositamente nominati) ed eventuali ulteriori Titolari del Trattamento e/o contitolari.

Trasferimento dei dati personali a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali

Esclusivamente per le finalità indicate nella presente informativa, ARDSU, in caso di trasferimento dei dati verso paesi terzi e/o organizzazioni internazionali, assicurerà il rispetto di tutte le garanzie necessarie al corretto trattamento dei Suoi dati personali ai sensi di quanto previsto dal CAPO V del GDPR.

Periodo di conservazione dei dati personali

I Suoi dati personali contenuti nei nostri archivi saranno conservati nella sua interezza e in una forma che consente l’identificazione per 10 anni decorrenti dal termine della fruizione dei benefici.
Successivamente, in base al principio di minimizzazione, saranno conservati permanentemente – per motivi storici e statistici - esclusivamente i dati essenziali presenti nelle graduatorie assestate come dalle più recenti elaborazioni eseguite.
Per i tempi di conservazione delle istanze da Lei presentate si rinvia al “Piano di selezione e scarto” di ARDSU, pubblicato nella sezione Amministrazione Trasparente del sito web istituzionale www.dsu.toscana.it

Diritti dell'interessato

Sono garantiti i diritti previsti agli articoli 15 e seguenti del Regolamento UE 2016/679. Nello specifico:

Riferimento GDPR Descrizione
art. 15 – Diritto
di accesso
dell’interessato
L'interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle informazioni riportate nell’articolo citato.
Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 del GDPR.
art. 16 – Diritto di rettifica L'interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
art. 17 – Diritto alla
cancellazione
(“diritto all’oblio”)
L'interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo se sussiste uno dei motivi seguenti: (si riportano i motivi effettivamente ammissibili in base alle finalità oggetto della presente informativa):
- i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
- l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1 del GDPR, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2 del GDPR;
- i dati personali sono stati trattati illecitamente;
- dati personali devono essere cancellati per adempiere ad un obbligo giuridico previsto
dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento
  L’interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al Titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; benché il Titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’art. 21, paragrafo 1 del GDPR, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del Titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
 
art. 19 – Obbligo
di notifica in
caso di rettifica
o cancellazione
dei dati personali
olimitazione del
trattamento
Il Titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i datipersonali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del
trattamento effettuate a normadell'articolo 16, dell'articolo 17, paragrafo 1, e dell'articolo 18 del GDPR salvo che ciò si riveli impossibile oimplichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.
Art. 20 – Diritto alla portabilità dei dati Non applicabile al trattamento di cui alla presente informativa
Art. 21 – Diritto di opposizione L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua
situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) del GDPR, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l'esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria
Art. 22 - Processo
decisionale
automatizzato
relativo alle persone
fisiche, compresa
la profilazione
Non applicabile al trattamento di cui alla presente informativa (ai sensi di quanto previsto dal paragrafo 2 del medesimo articolo). ARDSU utilizza sistemi di
elaborazione automatizzati con la finalità di definire la Sua posizione in graduatoria e i benefici eventualmente spettanti. Si rinvia al presente bando di concorso per le modalità di presentazione degli esposti avverso le risultanze delle graduatorie.

 

Obbligo della comunicazione dei dati personali

La comunicazione dei dati personali è obbligatoria per poter concorrere all’assegnazione dei benefici da Lei richiesti. E’ evidente che la mancata comunicazione comporta l’impossibilità da parte dell’Azienda di poter ammetterla al concorso per la concessione dei benefici in denaro e/o in servizi (nonchè all’assegnazione dei benefici in denaro e/o in servizi quando non è prevista una graduatoria).