Agrégateur de contenus

Documentazione (Stato di famiglia, Redditi, Fabbricati, Patrimonio Mobiliare)

Stato di famiglia

Stato di Famiglia Paesi extra UE
Certificato che attesti la composizione della famiglia di appartenenza.

Situazioni particolari
Stato di famiglia con un solo genitore:
In caso di divorzio: occorre l’atto di divorzio o documento del tribunale se la separazione è in corso;
In caso di morte: occorre il certificato di morte da consegnare solo la prima volta che si presenta domanda;
Lo studente non è stato riconosciuto dal padre: occorre il certificato di nascita dello studente;
Lo studente è stato abbandonato da un genitore: occorre la dichiarazione della competente autorità;
Un genitore è irreperibile: occorre la denuncia della scomparsa effettuata presso le competenti autorità;
Presenza di un tutore nello stato di famiglia: è necessario presentare l’atto di nomina del tutore rilasciato dall’autorità competente.

Lo studente è orfano di entrambi i genitori:
è necessario consegnare i certificati di morte di entrambi i genitori la prima volta che si presenta domanda;
Presenza nello stato di famiglia di fratelli/sorelle maggiorenni sposati:
è necessario presentare certificato di matrimonio oppure deve essere specificato lo stato civile del fratello/sorella nel certificato della composizione della famiglia;
Presenza nello stato di famiglia di fratelli/sorelle maggiorenni non conviventi con la famiglia di origine:
è necessario presentare certificato di residenza del fratello/sorella non convivente, oppure può essere specificato nel certificato della composizione della famiglia.

Redditi

Redditi Paesi extra UE
Documento rilasciato da Amministrazione pubblica competente per la gestione fiscale con riportati i redditi lordi (incluse le tasse) complessivi da lavoro o pensione percepiti da ciascuno dei componenti maggiorenni della famiglia nell’anno solare 2020

Situazioni particolari

1. Se non si è in possesso del certificato sopra indicato deve obbligatoriamente essere presentato uno dei seguenti documenti:
Certificato rilasciato del datore di lavoro con indicazione del salario percepito nell’anno solare 2020 (da gennaio a dicembre) comprensivo delle tasse;
Ultima busta paga (dicembre 2020) in cui risulti il reddito complessivo percepito nell’anno 2020;
Tutte le 12 buste paga mensili del reddito percepito nell’anno solare 2020, se nell’ultima busta paga non risulta il reddito complessivo;

2. Per i componenti maggiorenni della famiglia senza un reddito:
Studente: certificato di iscrizione all’Università o altro istituto;
Disoccupato: Certificato di disoccupazione o indicazione dello stato di disoccupazione nel certificato della composizione della famiglia;
Madre casalinga: può essere certificato nello stato di famiglia;
Redditi ottenuti in Italia (anche dallo studente e da fratelli): deve essere presentata la certificazione unica 2021 oppure la dichiarazione dei redditi 2021.

Fabbricati

Certificazione di tutti gli immobili di proprietà di ogni componente della famiglia entro il 31 dicembre 2020; 
deve essere indicata la superficie in mq.

1. Casa residenziale:
Proprietà dell'abitazione: certificato di proprietà comprensivo dei dati di misurazione della superficie;
Mutuo d'uso: documento che certifica che il proprietario non appartiene al nucleo familiare;
Contratto di locazione regolare: contratto di locazione valido fino alla data di scadenza del bando pubblico;
Assenza dei suddetti documenti: certificato di non proprietà dei familiari.
2. Altri edifici:
Devono essere presentati tutti i certificati di proprietà devono essere presentati.

Patrimonio mobiliare

Patrimonio mobiliare Paesi extra UE
Certificati rilasciati dalle banche e istituti finanziari relativi ai conti correnti, ai depositi di qualsiasi tipo, alle carte prepagate ricaricabili e di credito, ai titoli azionari e obbligazioni, ed in generale titoli mobiliari, alla data del 31 dicembre 2020 di ciascun componente della famiglia.

E’ obbligatorio presentare il patrimonio mobiliare nelle seguenti situazioni:
Presenza di conti correnti rilevabili dalla certificazione per i redditi percepiti;
Lavoratori autonomi che hanno obblighi fiscali;
Presenza di un conto corrente o della carta prepagata posseduti in Italia dallo studente o da altri membri della famiglia che si trovano in Italia.