Agrégateur de contenus

Le Residenze Universitarie per l’ambiente

Per affrontare il contenimento dei consumi energetici i nuovi edifici del DSU Toscana sono progettati con particolare attenzione sulle prestazioni energetiche delle strutture e degli impianti. Su i vecchi edifici si interviene con misure di adeguamento e in occasione di progetti di ristrutturazione. Inoltre sono istallati in ogni alloggio dei dispositivi per il controllo dei consumi che consentono un risparmio energetico. Infine gli studenti vengono sensibilizzati ad effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti.

Efficentamento impianti

Impianto solare termico
E’ un dispositivo che permette di immagazzinare l’energia solare ed utilizzarla per produrre acqua calda utilizzata presso le stesse strutture. Con questo meccanismo si ottiene un risparmio complessivo poiché si riduce l’utilizzo delle caldaie e non c’è emissione di CO2 nell’ambiente. E’ presente in numerose Residenze e Mense.

Impianto fotovoltaico
E’ un impianto costituito da moduli che sfruttano l’energia solare per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico. In alcuni casi l’energia è ceduta completamente all’ENEL, in altri casi viene utilizzata prioritariamente per il funzionamento della struttura e l’eccedenza viene ceduta.

Dispositivi di controllo dei consumi

Controllo del sistema elettrico
In molti degli alloggi degli studenti l’impianto elettrico si attiva solo se il badge personale di accesso è inserito in un apposito dispositivo. Al momento in cui si esce dall’alloggio, si toglie il badge dal dispositivo e tutto il sistema, a parte il frigo, si disattiva automaticamente e si riduce al minimo il calore.

Temporizzatore piastre elettriche
Nelle cucine delle residenze universitarie, per motivi di sicurezza, si trovano sempre più spesso le piastre elettriche; per evitare sprechi energetici sono dotate di sensori di spegnimento automatico.

Lampade a basso consumo
Sostituzione, quando necessario, delle lampade ad incandescenza con nuove lampade a basso consumo e a LED.

Termostati centralizzati
Nella maggior parte delle residenze universitarie e nelle sedi DSU la temperatura massima è impostata a 20° e il tempo di esercizio degli impianti di riscaldamento è limitato a 12 ore (o nel rispetto delle ordinanze comunali).

Raccolta differenziata

Il DSU promuove la raccolta differenziata all’interno delle Residenze Universitarie, al fine di ridurre l’impatto dei rifiuti sull’ambiente e risparmiare sui costi economici dello smaltimento e collabora all’organizzazione di iniziative volte a promuovere la cultura della sostenibilità ambientale.