Agrégateur de contenus

Videosorveglianza

INFORMATIVA RESA AI SENSI DEL CAPO III DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

Ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 (di seguito “GDPR 2016/679”), recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che le immagini di videosorveglianza acquisite tramite gli impianti di proprietà dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è tenuta la scrivente Azienda.

Identità e dati di contatto del titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario con sede in Viale Antonio Gramsci 36 – 50132 Firenze, nella persona del rappresentante legale dell’Ente, Dott. Marco Del Medico, contattabile all’indirizzo di posta elettronica presidente@dsu.toscana.it

Dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della protezione dei dati è Findata s.r.l. con sede legale in Pollena Trocchia (NA) via Margherite P.co Europa contattabile all'indirizzo di posta elettronica dpo@dsu.toscana.it

Finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali e base giuridica del trattamento

La presente informativa, che integra il contenuto dell’informativa semplificata, viene resa ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del GDPR 2016/679 e dell’art. 3.1 del Provvedimento del Garante in materia di videosorveglianza - 8 aprile 2010  ai fini di informare che nelle strutture dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (di seguito: “Azienda”) e comunque nelle aree di Sua pertinenza, sono in funzione impianti di videosorveglianza, nel rispetto delle suddette disposizioni e nel rispetto dei Suoi diritti.

Le zone videosorvegliate sono segnalate con appositi cartelli, conformemente all’art. 3.1 del Provvedimento videosorveglianza, chiaramente visibili in ogni condizione di illuminazione ambientale, ove sono anche richiamate le finalità perseguite, ovvero:
- Sicurezza
- Tutela delle persone
- Tutela del patrimonio aziendale

Tali cartelli sono collocati prima del raggio di azione delle telecamere o comunque nelle loro immediate vicinanze.

Il legittimo interesse [art. 6 comma 1 lettera f) del GDPR 2016/679]dell’Azienda di tutelare sia le persone fisiche che utilizzano i propri locali sia i propri beni costituisce la base giuridica del trattamento.

Le immagini registrate sono altresì utilizzate per adempiere a specifiche richieste dell’Autorità Giudiziaria o delle forze dell’ordine e in questo caso la base giuridica del trattamento è costituita dall’obbligo di legge [art. 6 comma 1 lettera c) del GDPR 2016/679].

Destinatari (e/o categorie di destinatari) dei dati personali forniti

Per perseguire le finalità di cui al paragrafo precedente, le immagini di videosorveglianza potranno essere visualizzate e/o scaricate su supporto ottico, dai soggetti appositamente incaricati a tale attività dall’Azienda. L’elenco di tali soggetti è sempre aggiornato e può essere reso disponibile a chiunque ne abbia interesse.

Rientrano tra gli altri destinatari/categorie di destinatari:
- aziende che si occupano della manutenzione dell’impianto di videosorveglianza
- autorità giudiziaria, forze dell’ordine

Trasferimento dei dati personali a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali

Non è previsto il trasferimento delle immagini di videosorveglianza a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali.

Periodo di conservazione dei dati personali

Le immagini di videosorveglianza verranno conservate per un periodo non superiore a 7 giorni e quindi sovrascritte.

Un periodo di conservazione più lungo potrà essere previsto in caso di specifica richiesta da parte delle forze dell’ordine o dell’Autorità Giudiziaria.

Diritti dell’interessato

I soggetti a cui si riferiscono le immagini videosorveglianza possono esercitare in qualsiasi momento i diritti sanciti dagli artt. 15-22 del GDPR 2016/679 entro i limiti indicati dall’art. 3.5 del Provvedimento del Garante della Privacy in materia di videosorveglianza. In particolare, in riferimento alle immagini registrate non è in concreto esercitabile il diritto di aggiornamento, rettificazione o integrazione in considerazione della natura intrinseca dei dati raccolti, in quanto si tratta di immagini raccolte in tempo reale riguardanti un fatto obiettivo.

Qui di seguito sono riportati i diritti che Lei può esercitare con riguardo alla videosorveglianza:

- ha il diritto di chiedere al Titolare l'accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi, la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell'art. 17, paragrafo 1 del GDPR 2016/679 e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo, ad esempio se i Suoi dati sono trattati illecitamente);
-  ha il diritto di chiedere la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell'art. 18, paragrafo 1 del GDPR 2016/679, ad esempio se i Suoi dati sono trattati illecitamente);
-  ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;
- ha il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it), e di rivolgersi all’Autorità giudiziaria ordinaria.

Può esercitare i Suoi diritti:
- via pec all’indirizzo dsutoscana@postacert.toscana.it (esclusivamente da indirizzo pec)
- via mail all’indirizzo protocollo@dsu.toscana.it
- via posta tradizionale all’indirizzo “Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario – Viale Antonio Gramsci 36 – 50132 Firenze”
- tramite reclamo al Garante https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524

Processo decisionale automatizzato

I suoi dati personali non saranno soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione