Aggregatore Risorse

Attività culturali e sportive

Agevolazioni per gli studenti

Biglietti eventiIl DSU Toscana si occupa di promuovere le attività culturali che si svolgono nelle città universitarie, in modo tale da poter far vivere la città da parte degli studenti.
L’esperienza universitaria può essere arricchita dalla partecipazione ad attività culturali anche tramite la loro progettazione e realizzazione per permettere allo studente una migliore conoscenza e integrazione con il tessuto cittadino che si trova a frequentare.

Il DSU Toscana sostiene dunque la produzione e favorisce la fruizione di iniziative culturali: finanziando con specifici contributi la realizzazione di eventi e pubblicazioni editoriali promossi da gruppi di studenti, organizzando in collaborazione con le altre istituzioni visite guidate delle città e dei territori delle varie sedi universitarie, rassegne musicali, attività per il Giorno della Memoria. Proponendo agevolazioni per l’accesso a mostre, musei, spettacoli teatrali e di danza, concerti, musical, opere liriche, film in prima visione, rassegne di cinema d’essai, festival, nonché la frequentazione di corsi in alcune discipline artistiche.

Cinema

Il cinema rientra a pieno titolo nelle espressioni artistiche da seguire e il DSU promuove la partecipazione a proiezioni in gran parte del territorio regionale attraveso accordi con il cinema Nuovo Pendola di Siena, Nexo Digital e Fondazione Sistema Toscana.

Teatro

Grazie ad apposite convenzioni con istituzioni teatrali ed altri soggetti culturali pubblici e privati, il DSU Toscana offre a tutti gli studenti universitari, iscritti agli Atenei della Toscana, agevolazioni per assistere a spettacoli di prosa classica e contemporanea, danza, lirica, musica classica e moderna, in programmazione nel territorio regionale. Le opportunità sono differenti a seconda degli accordi presi con gli organizzatori delle singole iniziative.
L’accesso agevolato agli spettacoli individuati si effettua tramite prenotazione dei corrispondenti ingressi messi a disposizione sull’apposito Portale on line del DSU Toscana.
 

Maggio Musicale Fiorentino: agevolazioni con la Carta dello Studente della Toscana

La Carta dello Studente della Toscana consente l’accesso  a prezzo agevolato agli spettacoli di Opera e Sinfonici organizzati dalla Fondazione Maggio Musicale Fiorentino (sono escluse le coproduzioni).

Gli studenti universitari, muniti di Carta dello studente, potranno presentarsi alla biglietteria del Teatro ed acquistare i biglietti per l’Opera al prezzo ridotto di 15 euro e per i concerti Sinfonici al prezzo ridotto di 10 euro.

I posti acquistabili con tale agevolazione sono collocati in galleria e lo studente può acquistare un solo biglietto per ciascuno spettacolo.

 

Teatro

L’Azienda DSU Toscana promuove una serie di agevolazioni che permetteranno agli iscritti negli Atenei della Toscana di poter fruire di vari spettacoli teatrali in scena nei palcoscenici di Firenze, Pisa e Siena attraverso accordi con le principali istituzioni teatrali delle città sedi universitarie per permettere a numerosi giovani di partecipare gratuitamente alle rappresentazioni delle rispettive stagioni. Le convenzioni coinvolgono il Teatro Verdi e La Pergola a Firenze, il Teatro Verdi a Pisa e il Teatro dei Rinnovati a Siena con l’offerta di un massimo di 15 accessi gratuiti per ogni spettacolo a partire da novembre.
Con questa iniziativa il DSU Toscana intende riaccendere interesse fra i giovani universitari nella produzione teatrale che si è rimessa in moto dopo anni di inattività causata dalla pandemia, mostrando anche sostegno agli operatori dello spettacolo provati da un periodo di grave crisi, oggi di nuovo in campo per arricchire quell’offerta culturale necessaria per lo sviluppo sociale.

Stagione Teatrale 2022/2023

Teatro Verdi di Pisa

Accessi gratuiti per studenti al Teatro Verdi di Pisa.
Collegandosi allo Sportello Studente si potranno prenotare i biglietti gratuiti e stampare il voucher DSU, convertibile nell'ingresso il giorno dell'evento direttamente alla biglietteria esibendo il proprio documento d'identità.
E' possibile disdire on line la prenotazione entro il giorno antecedente il termine delle prenotazioni..
In caso di mancata disdetta e non fruizione dell'evento lo studente sarà oggetto di una penalizzazione per la prenotazione di futuri spettacoli.
 

I SEPARABILI- al Teatro Verdi di Pisa sabato 10 dicembre alle ore 21:00 (termine prenotazioni 5 dicembre);
Un uomo e una donna tornano dopo anni, da adulti, nel luogo in cui hanno vissuto con i propri genitori. Abitavano nello stesso condominio, ma in due edifici diversi. Tornando nella propria casa, ambedue iniziano a rivivere quello che già avevano vissuto. La storia di Romeo e di Sabah un bambino e una bambina di nove anni, entrambi solitari, che hanno costruito dei mondi immaginari: lui al galoppo sul suo cavallo di legno; lei, con le piume in testa, come una guerriera Sioux a caccia di bisonti. All'inizio diffidenti, si legano pian piano di un'amicizia indistruttibile, che sfida i codici sociali. Un legame visto di cattivo occhio dagli adulti, lontani eredi delle famiglie nemiche degli amanti di Verona. La brutalità degli adulti e i loro pregiudizi razzisti riusciranno a distruggere questo amore incondizionato?


Teatro Verdi di Firenze

Attenzione: rinviato al 30 gennzio 2023 LA FAVOLA MIA - Giorgio Panariello  al Teatro Verdi di Firenze giovedì 24 novembre alle ore 20:45 (termine prenotazioni 16 novembre);
Tante risate, un pizzico di irriverenza, attualità e grandi classici del suo repertorio: saranno questi gli ingredienti di questo nuovo spettacolo in cui Panariello racconta e si racconta ripercorrendo in una veste inedita e attuale i 20 anni che lo hanno visto protagonista tra cinema e televisione, ma il primo amore di Panariello è sempre stato il teatro che gli permette di sentire il vero contatto con il suo pubblico. GIORGIO PANARIELLO nasce a Firenze ma è versiliese di adozione. Comico, attore, presentatore con il suo talento, la sua carica espressiva, il trasformismo, del quale è maestro, si divide tra teatro, cinema, televisione ma anche libri, pubblicità e radio. Dagli inizi nelle tv private toscane a fianco di Carlo Conti fino al grande successo di "Torno Sabato" che lo consacra ufficialmente e grazie al quale diventa il personaggio TV dell'anno.

Teatro La Pergola

L'INTERPRETAZIONE DEI SOGNI di Stefano Massini - al Teatro della Pergola sabato 17 dicembre alle ore 21:00 (termine prenotazioni 6 dicembre);

Cinque anni dopo la versione teatrale realizzata a Milano al Teatro Strehler, Stefano Massini riprende in mano il suo decennale lavoro su L’interpretazione dei sogni liberamente ispirato e tratto dagli scritti di Sigmund Freud, a cui ha dedicato anche l’omonimo romanzo di successo, edito da Mondadori e già tradotto in più lingue. Da lì Massini riparte, stavolta in prima persona, mettendo il suo estro di narratore al servizio di un impressionante catalogo umano: sulla scena, fra le note di Enrico Fink, prende forma un variopinto mosaico di personaggi che, narrando i propri sogni, compongono una sinfonia di immagini e di possibili interpretazioni, in cui il pubblico si riconosce e ritrova.

 

Teatro dei Rinnovati di Siena

DITEGLI SEMPRE DI SI' -  al Teatro dei Rinnovati sabato 10 dicembre alle ore 21:00 (termine prenotazioni 6 dicembre);
Ditegli sempre di sì è uno dei primi testi scritti da Eduardo, un’opera vivace, colorata il cui protagonista è un pazzo metodico con la mania della perfezione. In Ditegli sempre di sì la pazzia di Michele Murri è vera, infatti è stato per un anno in manicomio e solo la fiducia di uno psichiatra ottimista gli ha permesso di ritornare alla vita normale. Michele è un pazzo tranquillo, socievole, cortese, all’apparenza l’uomo più normale del mondo, ma in verità la sua follia è più sottile perché consiste essenzialmente nel confondere i suoi desideri con la realtà che lo circonda; eccede in ragionevolezza, prende tutto alla lettera, ignora l’uso della metafora, puntualizza e spinge ogni cosa all’estremo. Tornato a casa dalla sorella Teresa si trova a fare i conti con un mondo assai diverso dagli schemi secondo i quali è stato rieducato in manicomio. Tra equivoci e fraintendimenti alla fine ci si chiede: chi è il vero pazzo? E qual è la realtà vera?
 

Visite guidate

Il DSU Toscana promuove e organizza in accordo con le istituzioni locali presenti nelle città universitarie di riferimento visite guidate a siti museali e al territorio per favorire la conoscenza della cultura e del patrimonio storico architettonico dei luoghi dove gli studenti svolgono il proprio percorso formativo.

Laboratori teatrali

T-Room! Teatro in Residenza - laboratori teatrali gratuiti
organizzati presso la residenze universitarie: Sperandie, Calamandrei e Fascetti

Accessi gratuiti per la partecipazione ai laboratori teatrali organizzati presso la residenze universitarie: Sperandie, Calamandrei e Fascetti che si svolgeranno rispettivamente lunedì 14giovedì 17 e venerdì 18 novembre in orario pomeridiano.
I laboratori si articoleranno in 12 incontri settimanali da 1 ora e 30 minuti ciascuno e saranno condotti da docenti esperti del settore.
Collegandosi allo Sportello Studente si potrà prenotare la partecipazione ai laboratori sino al 6 novembre.
Il corso sarà attivato al raggiungimento di almeno 8 partecipanti.

Firenze
Laboratorio di teatro gratuito nella residenza Calamandrei - 12 giovedì dal 17 novembre (dalle 18:00 alle 19:30)

Il palcoscenico suscita in te una curiosità attrattiva? Ti piacerebbe affrontare la preparazione teatrale basata su un principio che si distingue per l'approfondito studio psicologico e l'uso delle tecniche moderne delle scuole teatrali internazionali?
Puoi soddisfare il tuo bisogno di superare le sfide personali nella ricerca della tua strada nell'arte teatrale presso il laboratorio teatrale del Centro di Teatro Internazionale.
Nel panorama degli studi teatrali in Italia la scuola teatrale del C.T.I. è caratterizzata dal particolare metodo pedagogico della scuola teatrale russa.
Il saggio finale del laboratorio sara' una rappresentazione pubblica di un opera teatrale.
Il corso sarà tenuto da Olga Melnik, attrice, regista, pedagoga e psicologa teatrale, si laurea nel 1993 al Dottorato dell'Accademia teatrale statale di b. Shchukin (Mosca), allieva dell'allieva di K.S.Stanislavskij, nel 1994 ha fondato il Centro di Teatro Internazionale a Firenze.
Locandina

Pisa
Laboratorio di teatro gratuito nella residenza Fascetti - 12 venerdì dal 17 novembre (dalle 18:30 alle 20:00)

Il teatro è un potente mezzo di conoscenza di sé e di incontro con l'Altro. Attraverso esercizi ispirati alle principali tecniche teatrali, il laboratorio accompagnerà le allieve e gli allievi a sviluppare quella particolare attitudine al gesto e alla parola che è in ognuno di noi, senza dimenticare quanto gioco e recitazione siano strettamente connessi e senza forzare i tempi di apprendimento individuali.
I partecipanti saranno guidati in un viaggio creativo che li condurrà all'espressione delle emozioni con esercizi mirati a sciogliere e a rendere espressivi il corpo e la voce. Inoltre affronteremo la lettura e il confronto con alcuni testi drammaturgici attraverso cui è possibile avviare lo studio sul personaggio e la sua interpretazione.
Il corso sarà tenuto da:
Sara Russo Laureata in storia del teatro presso la Facoltà di Lettere e filosofia di Pisa, consegue un Master di II livello in Didattica delle Discipline letterarie, nonché il Dottorato in Studi Italianistici con una tesi di letteratura teatrale. Nella recitazione si forma grazie a svariati metodi, seguendo corsi con Gabriele Lavia, Francesco Biscione, Francesca Tomassoni (Metodo Michail ?echov presso la Civica Scuola Paolo Grassi), Paolo Pierazzini. 
Annalisa Pardi, laureata in Cinema Musica e Teatro presso la Facoltà di Lettere e Filosofia e in Cinema Teatro e Produzione Multimediale all?università di Pisa. Ha inoltre conseguito il Master di II Livello in Didattica. Ha tenuto corsi annuali di recitazione e drammaturgia per studenti universitari e alunni delle scuole, ha realizzato numerosi progetti con il Cesvot, la Fondazione Pisa, il Dsu, il CinematratroLux di Pisa e pubblicato con case editrici di rilevanza nazionale numerosi romanzi e testi teatrali.
Locandina

Siena
Laboratorio di teatro gratuito nella residenza Sperandie - 12 lunedì dal 14 novembre (dalle 19:00 alle 20:30)

Un laboratorio teatrale aperto a tutti coloro i quali siano interessati ad accrescere le proprie potenzialità espressive, sia fisiche che vocali. Un percorso che approfondisce i vari aspetti dello stare in scena: dalla consapevolezza del proprio corpo in relazione allo spazio e agli altri, allo sviluppo della creatività individuale e corale, fino alla messa in scena vera e propria di un testo. L?esperienza teatrale, oltre ad essere coinvolgente e divertente, ha anche una funzione educativa che conduce i partecipanti ad una progressiva scoperta di sé, attraverso l'ascolto e l'osservazione delle proprie emozioni e del mondo in cui viviamo.
Dopo un primo periodo nel quale ci dedicheremo al training di base e ai giochi e gli esercizi per stimolare l'attenzione e la fantasia, ci concentreremo sull'analisi di un testo teatrale, studiandone gli obiettivi, le relazioni, i conflitti, fino alla restituzione finale al pubblico. 
Il corso sarà condotto da Anna Amato. Attrice, si diploma nel 2000 all'Accademia d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma, dove consegue anche la laurea in Pedagogia Teatrale. Lavora tra gli altri con Marisa Fabbri, Mauro Avogadro, Luca Ronconi.
Locandina

Sport

In tema di sport il DSU Toscana collabora con le Università ed i CUS (Centri Universitari Sportivi) per offrire opportunità ed agevolazioni agli studenti universitari.

Sono in corso di perfezionamento accordi con vari soggetti per permettere agli studenti di affettuare attività sportiva e accessi a palestre body building fitness.

Sportello studente

I benefici dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario on-line, registrati e accedi con il tuo codice fiscale e la tua password.